Lekton Edizioni

La Lekton Edizioni è il naturale proseguimento di un percorso di studi d’ambito umanistico e scientifico, e prende le mosse dalla passione per la letteratura e la costante ricerca interdisciplinare.
La casa editrice nasce nel 2019 con lo scopo di dare nuovo risalto alle idee e al loro significato, alle parole che si fanno veicolo di un messaggio e che si prestano a divenire opera letteraria. I lettori e gli autori a cui intendiamo rivolgerci condivideranno l’interesse per i meccanismi di formazione dei concetti attraverso l’uso attento delle parole, in quanto sono le parole ad avere il potere di creare vera conoscenza, le uniche capaci di tradurre in realtà le idee. Alla Lekton Edizioni crediamo nella magia delle parole, poiché è grazie alla magia delle parole che storie e percorsi inesplorati possono essere scorti, al confine tra realtà e creatività.

“A ogni Lekton il suo libro”

Dal greco antico λεκτόν, il lekton è un termine adoperato dai filosofi stoici per sottolineare la natura incorporea del significato delle parole e pertanto può essere tradotto, per comodità espositiva, con «significato». Dalla disciplina stoica impariamo che le espressioni linguistiche implicano sempre la correlazione di tre termini: il significante, le parole; il lekton, l’espressione linguistica che corrisponde ai fatti compresi; e l’oggetto o il fatto esterno a noi, a cui significante e significato si riferiscono. Per noi della Lekton Edizioni è importante che attraverso un significante di qualità, si possa arrivare alla trasmissione di un significato che trovi la sua migliore forma nel libro. Se dovessimo riassumere in un motto gli intenti della Lekton Edizioni, questo sarebbe: “A ogni contenuto la sua forma”, a ogni lekton il suo libro.

Bibliodiversità

Le opere che ci proponiamo di pubblicare  saranno di vario genere, abbracciando narrativa, saggistica e graphic novel, e pertanto verranno curate con diverse modalità espositive. Crediamo che il valore di un libro dipenda soprattutto dal suo contenuto e che ai contenuti spetti il merito di fare luce su aspetti della vita difficili da comprendere o ancora da venire.

“A ogni libro la sua propria luce”, la sua λ.

Vogliamo credere che non sia solamente un caso che la prima lettera della parola lekton sia la lambda (λ), stessa grandezza utilizzata in fisica per indicare la lunghezza d’onda della luce.

Vuoi proporci il tuo manoscritto?